domenica 9 novembre 2008

O ai vinçût alc!

Ve chi, vuê mi va di fâmi un pôc di reclam e di fâlu a chei de associazion Ostermann di Glemone.
Come che forsit a savês in chest fin setemane a Glemone si mangje formadi, e sperant che il timp di vuê al sedi plui clement da la ploie di îr, l'event al varès di saltâ fûr une vore ben. Ma nol è di chest che vuei cjacarâ, ma di une altre robe: O AI VINçÛT UN PREMI!
Come scritôr, intint.
Ven a stâi, che îr a cinc a premiavin i trê prins rivâts di chest concors, organizât da la asociazion locâl di fate storiche-archeologjiche-culturâl Ostermann. Ben po, soi rivât secont, come che al è il me solit. :)
E ancje se ai vint le targhe (jo o pontavi al tierç puest, che al premiave cuntun zei di robe di mangjâ, ma mal à freiât un di Sarvignan :) ) ai di dî che o soi propit content.
Vûstu parcè che o ai scugnût cjacarâ pôc, e chest par me al è simpri ben; vûstu parcè che inte sale consiliâr di Glemone a mi someave di jessi stât metût sul banc dai imputâts e vûstu parcè che cuant che si vinç al è simpri une sodisfazion, soredut in chest câs che la conte e jere par furlan e che jessint il teme "la imigrazion" o vevi cirût sì di scrivi alc di "emotîf", ma cence tirâ vie chel sbit di "neri" che mi plâs meti in talis storiis.
Bon, vonde par vuê.
Mandi a ducj

A zonti ancje la foto che la Giuliana mi à mandade.
Cjalait ce muse di cûl! :D

3 commenti:

  1. Compliments jo lu savevi che tu tiessevis buine tele

    RispondiElimina